VOUCHER BABY SITTING PER DONNE LAVORATRICI, AUTONOME E IMPRENDITRICI PDF Stampa E-mail
Scritto da Cotrina Madaghiele   
Lunedì 06 Febbraio 2017 17:59

Sono stati prorogati i tempi per accedere al beneficio dei voucher baby sitting per donne lavoratrici autonome e imprenditrici.

La madre lavoratrice, infatti, potrà presentare la propria domanda tramite i canali telematici dell’INPS entro il 31 dicembre 2018.

Si tratta di una proroga relativa al Decreto del 1.9.2016, attraverso il quale il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha esteso l’erogazione del voucher per l’acquisto dei servizi di baby-sitting o per far fronte agli oneri dei servizi per l’infanzia, alle madri lavoratrici autonome o imprenditrici alle quali spetteranno fino a 600 euro al mese per 3 mesi su una dotazione finanziaria complessiva di 2 milioni di euro.


La Legge n. 92/2012, per promuovere una cultura di maggiore condivisione dei compiti genitoriali e favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Infatti all’art. 4, comma 24, lettera b), attribuisce alla madre lavoratrice, al termine del congedo obbligatorio e in alternativa al congedo parentale, la possibilità di avvalersi di voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting o per far fronte agli oneri della rete pubblica dei servizi per l’infanzia o dei servizi privati accreditati.


Per info:
https://www.inps.it/portale/default.aspx?sID=%3b0%3b5673%3b8591%3b&lastMenu=8591&iMenu=1&iNodo=8591&p4=2

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Febbraio 2017 18:01